UN QUARTETTO PER ROSSINI

Dopo lo straordinario successo dei concerti in Quadreria continuano gli eventi dedicati alla musica classica a Palazzo Magnani. Il nuovo appuntamento, organizzato dalla Fondazione Zucchelli, è dedicato al maestro Gioacchino Rossini. Venerdì 19 Ottobre 2018 ore 18.00 in Sala Carracci si terrà "Un Quartetto Per Rossini", un evento poliedrico composto da una conferenza con musica dal titolo "Carlo Zucchelli e Samuel Ramey, primi bassi tra viaggi e calunnie" e dal concerto delle Vincitrici del Premio Zucchelli al Talento 2018.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti, dalle ore 17.30 alle ore 17.55 e senza prenotazione. Dalle ore 17 la Quadreria sarà gentilmente aperta al pubblico.


La serata

18.00 - Conferenza composta da parola, spettacolo, suono dal vivo e suono registrato sarà tenuta da Piero Mioli e dedicata alla figura di Carlo Zucchelli, insigne cantante del primo Ottocento esperto di vocalità classico-rossiniana, che lungamente ha vissuto a Bologna e titolare dell'omonima Fondazione, e confrontata con un suo "erede" moderno, il basso americano Samuel Ramey, che si ascolterà e vedrà in alcune delle interpretazioni più pregevoli. La conferenza sarà accompagnata dai video: Semiramide e Il viaggio a Reims e dalle letture di Jadranka Bentini dei brani Il dì già cade e Ah, perché la conobbi?. A seguire - Concerto delle Vincitrici del Premio Zucchelli al Talento 2018, Valentina Gnudi al flauto e Livia Liverani all'arpa.

Programma del concerto:

Gaetano Donizetti

Larghetto  

Fryderyk Chopin,

Variazioni su La Cenerentola di Rossini

Muzio Clementi

Sonata per arpa sola

Jacques Ibert

Entr’acte

Claude Debussy

Syrinx

Nino Rota

Sonata per flauto e arpa - I movimento


I Protagonisti

PIETRO MIOLI - Ha insegnato Storia della Musica nei conservatori di Verona e di Parma, e dal 1988 già insegnante di Storia e Storiografia della Musica ed Estetica Musicale presso il Conservatorio di Musica Giovan Battista Martini di Bologna. È consigliere d’arte dell’Accademia Filarmonica di Bologna, membro del comitato di redazione della rivista Nuova informazione bibliografica, de il Mulino, presidente e direttore artistico della Cappella musicale arcivescovile della Basilica dei Servi di Bologna, presidente onorario dell’associazione culturale Il saggiatore musicale. Collabora con alcuni teatri e diverse riviste e associazioni culturali. Tiene corsi presso l’Università Primo Levi e l’istituto Carlo Tincani di Bologna. È consulente musicale dell’editore Mursia (Milano), saggista, recensore bibliografico, divulgatore e conferenziere.

JADRANKA BENTINI - Presidente del Conservatorio di Musica Giovan Battista Martini di Bologna e membro del CdA di Fondazione Zucchelli. Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Bologna dal 1976 è stata iscritta nel ruolo degli storici dell’arte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. E’ stata direttore della Pinacoteca Nazionale di Palazzo Diamanti a Ferrara, direttore della Pinacoteca Nazionale di Ferrara, direttore della Galleria Estense di Modena, per tre mandati consecutivi membro del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto per i Beni Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna. Nel 1989 viene nominata primo dirigente del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e assume poi il ruolo di Soprintendente per il Patrimonio Storico, Artistico, Demoetnoantropologico di Modena e Reggio Emilia e in seguito di Bologna, Ferrara, Forlì, Ravenna e Rimini; diviene direttore della Pinacoteca Nazionale di Bologna e in seguito del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza. Nel 2005 diventa professore a contratto presso l’Università degli Studi di Bologna. E’ presidente dell’associazione Italia Nostra, sezione di Bologna, è autrice di articoli, saggi, pubblicazioni e cataloghi a carattere scientifico connessi alla storia dell’arte e al patrimonio artistico nazionale e ha curato numerose mostre in Italia e all’estero per conto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Ministero per gli Affari Esteri.

VALENTINA GNUDI - Inizia il suo percorso musicale col Maestro Ivano Melato, già primo flauto del Teatro Comunale di Bologna; entra nel Conservatorio Giovan Battista Martini di Bologna sotto la guida dei Maestri Annamaria Morini e in seguito Pietro Visomara. Tra il 2013 e il 2018 frequenta il liceo musicale Lucio Dalla di Bologna. Dopo un percorso formativo con l’Orchestra Giovanissimi di Bologna, è oggi primo flauto dell’Orchestra del Conservatorio.

LIVIA LIVERANI - Ha studiato pianoforte presso il Conservatorio Gioachino Rossini di Pesaro dove in seguito frequenta il corso preaccademico di arpa. Sta conseguendo la laurea di primo livello di arpa presso il Conservatorio Giovan Battista Martini di Bologna.

FONDAZIONE CARLO, CAROLINA, BIANCA E SANTINA ZUCCHELLI - Nata nel 1959 come Ente Morale, da decreto del Presidente della Repubblica a seguito di lascito testamentario dell'ultima erede della Famiglia Zucchelli, nel 1963 la Fondazione inizia l'attività di erogazione di Borse di Studio a allievi iscritti all'Accademia delle Belle Arti e al Conservatorio di Musica Giovan Battista Martini, di Bologna. Negli ultimi anni, grazie soprattutto all'aggiornamento statutario, la Fondazione ha ampliato la gamma dei riconoscimenti dedicando un bando del Concorso annuale al "Premio al Talento" e uno al "Premio Speciale" che prevede la realizzazione di un progetto in comune tra allievi di Accademia e di Conservatorio.